Studio Dentistico Michele D'Amelio

Orario: : da lunedì a giovedì 9-13 15-19, venerdì 9-17
  Contatti: : 041958736

Nevralgia del trigemino: cause e sintomi

La nevralgia del trigemino è un disturbo caratterizzato da un dolore intenso che può diventare debilitante e che non va assolutamente preso sottogamba. Ma quali sono i sintomi che ci fanno capire di essere in presenza di questa nevralgia? E cosa c’è all’origine di questa dolorosa patologia? Va subito sottolineato che questa deriva da un disordine neuropatico del nervo trigemino (conosciuto anche come quinto nervo cranico) e che solitamente coinvolge solamente un lato del viso.

Come si manifesta la nevralgia del trigemino?

Questa patologia è caratterizzata da episodi di intenso dolore che può essere localizzato a occhi, labbra, naso, cuoio capelluto, fronte, aree cutanee esterne, denti e mucose interne della mascella e della mandibola. Come anticipato, la nevralgia del trigemino può spesso manifestarsi coinvolgendo i denti; questo fa si che possa essere confusa con una sintomatologia algica avente altre cause, come ad esempio una carie dentale. La nevralgia può essere un dolore che si manifesta mentre si sorride, mentre si parla o mentre si mastica; spesso si palesa in modo sporadico e inaspettato. Il dolore acuto può durare una manciata di secondi oppure qualche minuto e tende a peggiorare con il diminuire delle temperature. La diagnosi di nevralgia del trigemino non è resa difficoltosa solamente dalle diverse forme in cui questa si presenta ma anche dal fatto che talvolta questo disturbo scompare, dando al paziente l’impressione – ovviamente errata – che la patologia sia passata da sola.

Prendi appuntamento al nostro studio, sorridere insieme è il nostro obiettivo!  Contattaci

Quali sono le cause dell’infiammazione del nervo trigemino?

Come anticipato, questa nevralgia deriva dall’interessamento del nervo trigemino. Quali sono le cause di questa patologia? Queste, in realtà, non sono ancora state chiarite con precisione e vi sono solamente teorie a riguardo. Va sottolineato che questo disturbo colpisce maggiormente gli adulti al di sopra dei 40 anni. Tra le cause ricordiamo il danneggiamento della guaina mielinica del nervo, questo induce la propagazione di impulsi elettrici irregolari o eccessivi che attivano regioni responsabili del dolore nel cervello. Il danno può essere causato da un decorso anomalo di un’arteria che va a comprime il nervo; spesso è stata citata come responsabile l’arteria cerebellare superiore, che, per via delle sue continue pulsazioni, causa microtraumi alla guaina mielinica.

Un disturbo da non sottovalutare

Come anticipato, può succedere che questo disturbo presenti periodi di remissione, spingendo un paziente a credersi ‘guarito’ e a non consultare il proprio medico. Questo è però un errore in quanto la nevralgia è destinata a ripresentarsi in tempi piuttosto brevi, con manifestazioni che potrebbero essere più dolorose. Nel caso in cui la nevralgia del trigemino coinvolga i denti è opportuno un consulto con il proprio dentista di fiducia per escludere altre patologie, di pertinenza odontoiatrica, che potrebbero manifestarsi con sintomi simili a quelli della nevralgia.

Per un consulto a riguardo o per ulteriori informazioni noi dello Studio Dentistico di Venezia – Mestre siamo a vostra disposizione.

Dott. D'Amelio

About Dott. D'Amelio

Il dottor D’Amelio è un professionista esperto nell’ ambito dell’ odontoiatria protesica, che comprende faccette, ponti, corone, intarsi e riabilitazioni protesiche su impianti. Nel suo studio di Venezia-Mestre si dedica principalmente alla risoluzione di casi riabilitativi complessi, all’estetica dentale, alla parodontologia e all’implantologia.

Commenti

commenti

Send this to a friend