Studio Dentistico Michele D'Amelio

Orario: : da lunedì a giovedì 9-13 15-19, venerdì 9-17
  Contatti: : 041958736

Pedodonzia - Studio Dentistico Michele D'Amelio

Odontoiatria per bambini: sfatiamo qualche mito

I tanti dubbi sull’odontoiatria per bambini

Attorno al concetto di odontoiatria per bambini c’è innegabilmente un leggero alone di confusione. Chi sa, per esempio, qual è l’età in cui un bambino dovrebbe essere visitato per la prima volta da un dentista? Ebbene, anche se in molti sembrano ignorarlo, il primo appuntamento con un odontoiatra dovrebbe essere fissato nel corso della crescita dei primi denti decidui. Proprio così: già al crescere dei primi denti da latte un genitore dovrebbe iniziare ad interessarsi seriamente alla salute dentale del proprio pargolo.

Quando si inizia a portare il bambino dal dentista?

I motivi per portare fin da subito un bambino dall’odontoiatra sono molteplici. Per prima cosa, va sottolineato che soprattutto nel caso dei più piccoli, la prevenzione attiva deve prendere il sopravvento sulla cura. In secondo luogo, anticipare la visita ad una fase di controllo permette di far vivere al bambino le prime esperienze odontoiatriche come degli intermezzi positivi e sì, persino divertenti: in questo senso, sviluppare già da piccoli un rapporto amichevole con il dentista può agevolare tutti gli appuntamenti che verranno. Quando si parla di odontoiatria per bambini, inoltre, non bisogna mai dimenticare che negli infanti la bocca è il vero epicentro della crescita, nel senso cognitivo, funzionale e strutturale. Insomma, non prendersene cura già dalla più tenera età sarebbe un vero e proprio errore.

Odontoiatria per bambini: gli errori da evitare

Va sottolineato che una percentuale consistente di bambini inizia a sviluppare carie ancora prima dei tre anni. Nel caso in cui il bambino non lamenti particolari fastidi, alcuni genitori tendono a non contattare il dentista, nella convinzione che un dente da latte – essendo in ogni modo destinato alla caduta – non abbia bisogno di essere curato. Questo è uno degli errori che chi si occupa di odontoiatria per bambini incontra più frequentemente, ma è semplicissimo spiegare perché questo comportamento sia del tutto sbagliato. La carie è infatti un’infezione che potrebbe sembrare banale, ma che invece può dare origine ad altre infezioni ben più gravi, arrivando in certi gravi casi a compromettere organi delicatissimi come reni, cuore e cervello. Con la salute dei denti è meglio non scherzare: con quella dei denti dei bambini – anche se da latte – ancora meno.

La prevenzione nei bambini

Tutti i genitori lo sanno, ma in molti tendono a dimenticarlo troppo spesso: i denti da latte del bambino vanno spazzolati regolarmente ben prima che il bambino inizi a essere in grado di farlo da solo. Anzi: l’igiene orale dovrebbe iniziare ancor prima dell’eruzione del primo dentino, con l’ausilio di una soffice garza bagnata. Spetta poi allo specialista in odontoiatria per bambini, ma soprattutto ai genitori, motivare al meglio i più piccoli a curare la loro igiene orale.

Come si può vedere, dunque, il dentista deve far parte della vita di un bambino già dalla più tenera età: oltre ad occuparsi della prevenzione delle carie e delle infiammazioni delle gengive, dunque, deve insegnare sia ai piccoli pazienti che ai genitori le tecniche giuste sull’alimentazione e su come spazzolare i denti, monitorare lo sviluppo dentale e controllare la masticazione, correggendo eventuali abitudini viziate.

Da più di tre decenni il nostro studio dentistico è specializzato tra le altre cose anche nell’odontoiatria per bambini: siamo in grado di relazionarci al meglio con i piccoli pazienti, così da garantire, oltre ad una bocca sana, anche un’esperienza rilassata e piacevole.

Dott. D'Amelio

About Dott. D'Amelio

Il dottor D’Amelio è un professionista esperto nell’ ambito dell’ odontoiatria protesica, che comprende faccette, ponti, corone, intarsi e riabilitazioni protesiche su impianti.
Nel suo studio di Venezia-Mestre si dedica principalmente alla risoluzione di casi riabilitativi complessi, all’estetica dentale, alla parodontologia e all’implantologia.

Commenti

commenti