Studio Dentistico Michele D'Amelio

Orario: : da lunedì a giovedì 9-13 15-19, venerdì 9-17
  Contatti: : 041958736

Perché la mandibola fa clic?

Perché la mandibola fa clic?


Avvertire un “clic” della mandibola durante la masticazione oppure aprendo la bocca è un’evenienza molto più frequente di quanto si pensi; spesso può essere accompagnata da altri disturbi a carico dell’articolazione temporo mandibolare.

Ma che cos’è questo clic alla mandibola?



“Si tratta di un rumore articolare causato dall’errato posizionamento del disco articolare; questo è frapposto tra il condilo, facente parte della mandibola, e l’ eminenza articolare, parte dell’osso zigomatico .”
I capi di queste due ossa entrano in contatto durante ogni movimento di apertura e chiusura della bocca in una concavità chiamata “fossa glenoidea”. In condizioni patologiche  può capitare che il condilo superi questa montagna causando la lussazione della mandibola.
Sia i “clic” che i blocchi in apertura e chiusura della bocca segnalano una sofferenza del sistema articolare o una mancanza di coordinazione fra disco articolare e articolazione che portano appunto al famoso “clic”.

Quali sono le cause?

La causa più comune è la malocclusione, ossia un accostamento non corretto delle superfici dentali quando entrano in contatto fra loro.
Con l’avanzare dell’età si possono instaurare anche fenomeni artrosici o di rimodellamento del condilo che possono aumentare ulteriormente il disturbo.
In casi più rari può succedere che avvenga un dislocamento cronico del condilo che verrà a trovarsi in posizione più avanzata rispetto all’ eminenza articolare; ciò si associa ad una lesione permanente del disco articolare.

A chi rivolgersi?

La figura di riferimento è lo gnatologo, esperto di riferimento per quanto concerne lo studio del posizionamento delle arcate dentali e delle funzioni dell’articolazione temporo-mandibolare. Un’attenta visita generale solitamente basta a mettere a fuoco il problema; il ricorso ad indagini più approfondite, come la risonanza magnetica, ha senso in casi complessi per orientare meglio la terapia.
Se il disturbo consiste solo in sporadici click articolari, non associati a dolore o a limitazione del movimento, non vi è indicazione per il trattamento.
Nel caso in cui il problema persista e si associ a dolore, o a riduzione della mobilità dell’articolazione, è utile una visita gnatologica per un’attento studio del caso.



Noi dello Studio Dentistico Michele D’Amelio di Venezia Mestre consigliamo in caso di problemi di sottoporvi a una visita presso il nostro studio o dal vostro specialista di fiducia.

Dott. D'Amelio

About Dott. D'Amelio

Il dottor D’Amelio è un professionista esperto nell’ ambito dell’ odontoiatria protesica, che comprende faccette, ponti, corone, intarsi e riabilitazioni protesiche su impianti.
Nel suo studio di Venezia-Mestre si dedica principalmente alla risoluzione di casi riabilitativi complessi, all’estetica dentale, alla parodontologia e all’implantologia.

Commenti

commenti