Studio Dentistico Michele D'Amelio

Orario: : da lunedì a giovedì 9-13 15-19, venerdì 9-17
  Contatti: : 041958736

Protesi Estetica Avanzata

La protesi fissa è quel campo dell’ odontoiatria che si occupa della riabilitazione dentale tramite manufatti protesici prodotti da un odontotecnico.

Questi restauri sono fissi e possono essere dentosupportati, se incollati ad un dente naturale appositamente limato, o implanto-supportati, quando la protesi fissa è retta da impianti.

Il Dottor D’Amelio, nel suo studio di Mestre Venezia, si occupa di tutti gli ambiti dell’ odontoiatria ma principalmente a riabilitazioni protesiche complesse, ed è un esperto a livello nazionale in quest’ ambito.

Nel campo della protesi estetica il Dottor D’Amelio si occupa di:

Faccette in porcellana
Riabilitazione estetica
Ponti
Corone

Faccette in porcellana

Le faccette sono gusci sottili in ceramica che, “incollati” alla superficie esterna del dente, ne ristabiliscono la funzione e l’estetica. Il dente viene limato pochissimo o, in alcuni casi, non viene limato affatto. Sono restauri invisibili e, se ben eseguiti, danno eccezionali risultati estetici. Molti personaggi dello spettacolo ricorrono a questa tecnica allo scopo di ottenere un sorriso “bianco” con denti allineati e dalle giuste proporzioni.
Guarda i Casi Clinici

Riabilitazione estetica

E’ la riabilitazione del sorriso. Molte persone, pur non avendo problemi masticatori hanno “denti brutti”, storti, scuri, cariati, e non riescono a svolgere una vita di relazione soddisfacente,
non ridono mai e se ridono portano la mano davanti alla bocca per nascondere i denti. Le moderne tecniche ci consentono oggi di riabilitare totalmente il sorriso dei nostri pazienti utilizzando, a seconda dei casi, tutti i sistemi a nostra disposizione: faccette, corone, impianti, otturazioni estetiche e intarsi in porcellana (otturazioni effettuate con manufatti costruiti dal tecnico in porcellana). In questi casi è necessaria la partecipazione attiva del paziente che dovrà dare al dentista indicazioni riguardo alle sue preferenze estetiche.
Guarda i Casi Clinici

Ponti

Qualora manchi un dente è corretto sostituirlo con un elemento protesico (dente finto) allo scopo di evitare movimenti dei denti vicini che possono creare danni anche gravi alla masticazione.
Il metodo più antico ma tuttora valido è fare un ponte. Il dente precedente e successivo a quello mancante vengono limati (rimpiccioliti), si prendono le impronte e si applicano i provvisori, intanto il tecnico costruisce una travata (tre denti attaccati) composta dalle corone che andranno cementate ai denti limati e che sorreggeranno un “dente finto” che occuperà lo spazio del dente perso. Un vero e proprio ponte che ristabilirà estetica e funzione.
Guarda i Casi Clinici

Corone

Quando il dente è particolarmente compromesso può rendersi necessaria la sua ricopertura totale.
In tal caso viene ricostruito e poi limato circonferenzialmente, il tecnico provvederà in laboratorio a costruire una copertura in ceramica che prende il nome di capsula o corona. I materiali usati possono essere metallo ricoperto da ceramica oppure ceramica senza metallo, la cosiddetta “ceramica integrale” o “metal-free”, i termini ceramica e porcellana, in questo caso, sono sinonimi. La corona così ottenuta verrà cementata al moncone (cioè al dente limato) e svolgerà la sua funzione estetica e funzionale nel tempo. L’uso della ceramica integrale e le moderne tecniche protesiche ci consentono oggi di ricostruire elementi estetici in modo assolutamente invisibile.
Guarda i Casi Clinici

Commenti

commenti