Studio Dentistico Michele D'Amelio

Orario: : da lunedì a giovedì 9-13 15-19, venerdì 9-17
  Contatti: : 041958736

Cos’è l’apparecchio per i denti interno?

Scopriamo insieme cos’è l’apparecchio per i denti interno, perché utilizzarlo al posto di quello tradizionale.

L’ortodonzia è una branca dell’odontoiatria molto vasta, per cui possono esserci diverse strade da percorrere per poter ottenere i risultati desiderati. Oggi esistono più tipologie di apparecchi per i denti, fissi o mobili, da impiegare in base al difetto da correggere e alle esigenze individuali del paziente.

Oltre al classico apparecchio con le placchette di ancoraggio esterne, abbiamo la possibilità di poter effettuare la cura per mezzo di mascherine trasparenti rimovibili, oppure di attacchi applicati internamente all’arcata dentaria.

Oggi ci occuperemo di quest’ultimi: stiamo parlando di quegli apparecchi dentali, che hanno le placchette incollate sulla superficie dei denti interna, ovvero rivolte verso la lingua. Viene infatti definito anche apparecchio linguale e, grazie alle moderne tecnologie, può avere come caratteristica la totale assenza di attacchi, talvolta completamente sostituiti da un filo metallico.

Questa tecnica ortodontica, permette di correggere i denti storti in maniera discreta e quasi invisibile. Si tratta di un apparecchio di tipo fisso, per cui può essere manipolato e rimosso soltanto dal dentista.

Come accade per l’ortodonzia tradizionale, anche in questo caso i denti vengono spostati attraverso l’impiego di forze deboli ma costanti, che consentono di ottenere denti dritti abbastanza velocemente e ottimi risultati estetici.

Perché utilizzare un apparecchio per i denti interno?

Perché utilizzare un apparecchio per i denti interno? Uno dei principali motivi per scegliere l’apparecchio linguale è sicuramente quello estetico. Nonostante, oggi come oggi, i trattamenti di ortodonzia siano sempre più frequenti e utilizzati, portare l’apparecchio potrebbe comunque creare disagio, soprattutto nei pazienti adulti.

Il maggior vantaggio dell’ortodonzia linguale, è proprio quello di essere in grado di riallineare i denti e risolvere problemi di malocclusione, in modo discreto e senza compromettere l’estetica.

Dal momento che tutti i componenti metallici vengono applicati sul lato rivolto verso il palato, dall’esterno è molto difficile notare che la persona interessata si sta sottoponendo a un trattamento ortodontico.

A differenza dell’apparecchio invisibile con mascherine trasparenti rimovibili, il trattamento ortodontico linguale non può essere tolto dal paziente e solo il dentista può fare le dovute modifiche, necessarie ad allineare la dentatura. Per questo motivo, è consigliato a chi, per svariati motivi, non vuole avere l’obbligo di toglierlo e di ricordarsi di indossarlo ogni volta.

Inoltre, l’apparecchio di ortodonzia interno, essendo fisso, agisce ventiquattr’ore su ventiquattro, per cui consente di ridurre i tempi di cura, rispetto ad altri tipi di terapia.

A differenza dell’ortodonzia tradizionale con attacchi esterni, un grande vantaggio è quello di poter annullare il rischio di danneggiare la superficie esterna dei denti, poiché si va ad agire soltanto sulle pareti dentali interne, non visibili.

Ti stai chiedendo se l’apparecchio per i denti interno è scomodo? Oggi non più: grazie alle moderne tecnologie impiegate, che riescono a garantire ottimi livelli di comfort, non è più necessario utilizzare attacchi ingombranti, come accadeva in passato.

Cosa influisce sul costo dell’apparecchio linguale?

A determinare i costi di un apparecchio per i denti interno, sono diversi fattori, per cui non è possibile stimare un prezzo preciso, uguale per tutti. Possiamo però, darti delle indicazioni, nell’attesa che tu riceva un preventivo di spesa per cure ortodontiche personalizzato.

Uno di principali elementi, in base al quale si stabilisce il costo totale di un trattamento di ortodonzia, è la complessità del caso da trattare. Inoltre, il costo dell’apparecchio linguale dipende da:

  • Durata dell’intera terapia;
  • Necessità di intervenire su tutte e due le arcate dentarie, o soltanto su una;
  • Materiali e strumentazione impiegati per la realizzazione e il mantenimento dell’apparecchio.

Sicuramente, l’ortodonzia linguale prevede costi più elevati rispetto a quella tradizionale, poiché si tratta di una tecnica che richiede maggior lavoro e una grandissima competenza in materia.

Se desideri ricevere un piano di cura e un preventivo personalizzato presso il nostro studio dentistico D’Amelio di Mestre, non esitare a contattarci. Ti aiuteremo a realizzare il sogno di correggere i denti storti, impegnandoci a trovare la soluzione più giusta per te.

Commenti

commenti

Send this to a friend